Archivi tag: bto

BTO2012 è un successo, e il nostro Appennino?

BTO sta per Buy Tourism Online ed è un convegno, anzi, ormai è IL convegno sul Turismo Online. BTO2012 si è svolto a Firenze il 29 e il 30 novembre ed è stato un successo senza precedenti. I numeri dell’edizione 2012 sono il frutto di anni di lavoro: 3.245 i partecipanti, 6.421 le presenze, 155 relatori, 87 eventi, 198 giornalisti accreditati, 120 tra storytellers e bloggers; 46 aziende al Club degli Espositori.
Il Turismo nel nostro paese (alcuni amano chiamarlo “Brand Italia“) è in forte crisi. Complice sicuramente una governance italiana che lo ha completamente trascurato (basta ricordare lo scandaloso “progetto” Italia.it e gli oltre 50 milioni di euro buttati via). Eppure stiamo parlando di una risorsa importante perchè sarà l’unica a cui potremo aggrapparci un giorno non lontano, forse.

Dopo aver letto qualche articolo sul BTO certe domande sorgono spontanee…

In giro per la città si scorge a tratti la vetta innevata del Monte Cusna, difficile non notarla in questi giorni così limpidi. C’è neve lassù e una volta si sciava pure! Oggi non riesci nemmeno più a capire quali impianti sono aperti e quali no. Devi chiamare o fartelo dire dall’amico che vive in montagna. Tempo fa si parlava di collegare tra loro i vari impianti di risalita (Civago, Febbio, Cerreto, ecc), oggi sono in stato di abbandono o addirittura finiscono all’asta pignorati da Equitalia. Oggi falliscono, e miseramente li si lascia fallire. Oggi, che si scia anche a Dubai. Di certo non avremo mai più un Giuliano Razzoli.

E il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano? Sì, abbiamo anche un Parco nazionale lassù. Eccellente! Peccato non lo sappia nessuno fuori Reggio.
Abbiamo un potenziale immenso nella nostra provincia, qualcuno si è chiesto come sfruttarlo invece di lasciarlo in stato di abbandono? In occasione del BTO, possiamo porci qualche domanda in più sul futuro dell’Appennino e del Parco?