Backup di Google Documenti (e quasi tutto il resto)



Google dimostra costantemente che il suo core business non è basato sui dati generati dagli utenti (come invece fa Facebook), il loro unico interesse è quello di tenere ben incollati gli utenti ai propri servizi (per poi dargli in pasto la pubblicità, certo). Per quanto mi riguarda però questo è un punto a loro favore nonostante si diventi target della pubblicità mirata.

A dimostrazione di quanto sopra è bene sapere che esiste il Data Liberation Front, un team di ingegneri, creato dall’azienda stessa, che si occupa da tempo di rendere possibile l’esportazione di tutti i nostri dati presenti nei vari servizi di Google (email, documenti, foto, ecc.). Sul sito trovate una spiegazione dettagliata per ogni servizio.

L’ultima novità del team è Google Takeout, un servizio di esportazione dati da diversi servizi Google.
I dati esportabili tramite Takeout, ad oggi, sono:

Vediamo ora come esportare i nostri dati.
Dopo esservi loggati sull’account Google andate sulla pagina di Google Takeout. La schermata che vi appare dovrebbe essere simile a questa qui sopra.
Cliccando in alto su “Scegli i servizi” potete selezionare i servizi da cui esportare dati (di default li esportate tutti). Ogni servizio richiede un minimo di configurazione, ad esempio per i Documenti dovrete selezionare il formato dei file esportati (ad esempio i documenti in formato Word piuttosto che Open Document, le presentazioni in PDF, i fogli di calcolo in formato Excel o altro, ecc.).

Quando siete pronti per effettuare l’esportazione cliccate Download.
La pagina si presenta in questo modo:

Vedrete una barra di caricamento che avanza, Takeout sta creando un backup (sotto forma di cartelle e files) dei vostri dati (documenti, foto, ecc.). Al suo termine appare la scritta “completato” in verde il pulsante Download da cui scaricare un unico file in formato .zip.
Ho appena effettuato il backup dei miei documenti e devo ammettere che, nonostante ormai il cloud abbia i suoi immensi vantaggi, avere una copia in locale dei documenti degli ultimi 3 anni e passa non può che tranquillizzarmi!

Come avrete notato però non è possibile esportare i dati di Gmail. Se siete su piattaforma Mac OSX la soluzione per voi è BackUp Gmail, un’app semplice e leggera che creerà per voi un backup in locale dell’intero account Gmail!



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *