Internet for peace (Nobel per la Pace)

manifesto-internet-for-peace

Stamattina ho comprato Wired di Gennaio 2010.

Leggo subito, a volte prima di riaccendere la macchina e partire, l’editoriale di Riccardo Luna, il Direttore Responsabile dell’ottima rivista. Oggi, in macchina, leggendo il Login, mi sono quasi emozionato. Ci credo anche io!

Giunto in ufficio sono andato subito a leggere il Manifesto di “Internet for Peace” di cui purtroppo non avevo mai sentito parlare (lavoro troppo?!). Trovo geniale l’idea della candidatura di Internet a Premio Nobel per la Pace 2010.

Ovviamente ho firmato in quanto credo fermamente nelle potenzialità incondizionate della rete. Il dialogo, il confronto, la socializzazione, la memoria. Sono questi i peggiori nemici della guerra. E allora perchè no. Perchè non assegnare il Nobel per la Pace proprio alla rete Internet quale unico mezzo incondizionato capace di “far paura” alla guerra.

My two cents 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *