TeleReggio parla di crisi, per il TG1 è tutto ok!

Telereggio - La crisi non si attenua

Immagino un reggiano poco interessato alla realtà locale ma abbastanza attento alle problematiche nazionali. Immagino che questo cittadino, per informarsi, guardi un TG e utilizzi poco o quasi niente la rete.

Immagino questo reggiano accendere la TV verso le 20.30 per seguire qualche notizia, magari sul TG1, il quale stasera ha aperto con: “Berlusconi: crisi, il peggio e’ passato“.  Il buon reggiano ascolta gli altri titoli, poca roba. Resta in attesa di quel primo servizio per ascoltare le parole del Premier:

“Noi dobbiamo essere consapevoli che ormai la crisi si è sfogata, per il sistema finanziario. Che chi doveva fallire è fallito. Che le diminuzioni dei titoli di borsa sono accadute, chi ha perso lì ha perso, chi invece li aveva, questi titoli come investimento, li ha chiusi  nel cassetto e li tiene lì aspettando che ci sia una ripresa, che ci sarà di sicuro.”

Spero che quel reggiano abbia dato uno sguardo anche a Telereggio, spero che sia venuto a conoscenza di una realtà ben diversa, una realtà a lui vicina: Reggio Emilia attraversa un periodo di grande crisi. Basta un’analisi dei dati della Camera di Commercio e degli Industriali di Reggio Emilia per accorgersene. Telereggio infatti apre con “La crisi non si attenua“. Secondo i sindacati, i cassintegrati in provincia di Reggio Emilia si aggirano oggi intorno ai 30.000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *