ENABLE IMPACT Efficienza Energetica Edifici Pubblici

ENABLE IMPACT Efficienza Energetica Edifici Pubblici

ENABLe IMPACTENergy Audit of Buildings in Local authorities: IMproving Performance through administrative ACTions, è un progetto finanziato dall’Unione europea nell’ambito del programma di azione RFO – Enercy’Regio rientrante nel Programma comunitario INTERREG IIIC.
La partnership di progetto è formata da 3 municipalità tedesche (Oederan, Arnsdorf, Meerane) con un partner tecnico (GERTEC ltd. engineering company) e 3 municipalità svedesi (Kalmar, Växjö, Varnamo) con il supporto di Energikontor per la parte tecnica.
A livello italiano invece, oltre alla Provincia di Reggio Emilia con il ruolo di leader, partecipano al progetto la Provincia di Parma e l’Agenzia per l’Energia di Modena.

Grazie alla collaborazione con lo Studio Salsi di Reggio Emilia ho partecipato alla realizzazione tecnica del sito in oggetto. L’efficienza energetica degli edifici pubblici oggi è un aspetto non trascurabile per la Pubblica Amministrazione. L’obiettivo del progetto è quello di ridurre il consumo di energia negli edifici pubblici attraverso tutte le possibili strategie. Argomenti di notevole interesse per il mondo del web e di grande impatto sul popolo della rete. Per questo motivo lo Studio Salsi ha scelto la collaborazione con professionisti del web.

Un sito della Pubblica Amministrazione richiede una serie di requisiti per essere a norma secondo la Legge Stanca (Legge 9 gennaio 2004, n. 4). La legge riguarda le Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici, i famosi criteri di accessibilità:

Ai fini della presente legge, si intende per: a) «accessibilità»: la capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari;

Un lavoro che richiede tempo, conoscenze, studio, validazione e contro-validazione. Nulla a che vedere con i siti fatti in 5 minuti dai tragattini…

Ma torniamo a noi, il sito è stato completamente sviluppato in codice XHTML 1.0 Strict valido e CSS valido. Per favorire i criteri di Accessibilità è stato costruito secondo le linee guida:
Level Double-A Conformance to Web Content Accessibility Guidelines 1.0
WAI-AA

I risultati li vedremo presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *